Cava di Bauxite a Otranto: idee per una escursione

di — in News dall'Oasi ,Storie del Salento

26 gennaio 0
cava di bauxite

Cava di Bauxite e le Orte

Vi propongo un’idea per una escursione interessante, in cui potete abbinare una bella giornata al mare con la visita ad uno dei posti più strani di questo lembo est del Salento.

Come arrivare alla cava di bauxite:

Bisogna seguire le indicazioni per Santa Cesarea e subito fuori da Otranto girare a sinistra in direzione Porto, subito dopo girare la prima a destra percorrendo una strada sterrata. A metà di questa strada c’è una traversa a sinistra verso il lago che si è creato  nella ex cava di bauxite.

cava di bauxite

CAVA DI BAUXITE

Affacciarsi sull’enorme buco, dove un tempo si ricavava la materia prima per l’alluminio è come guardare un paesaggio marziano. Alte pareti di terra rossa cingono un inaspettato lago verde smeraldo con una rigogliosa vegetazione ai bordi.

cava di bauxite

Il luogo, magico e suggestivo, è meta delle visite dei curiosi che restano stupiti ad ammirare il laghetto verde smeraldo.

La bauxite è la materia prima, il minerale dal quale si ricava l’alluminio. La cava di Otranto è stata in attività dal 1940 al 1976. Dopo il suo abbandono, nel cratere della cava, le infiltrazione di acqua dalla falda hanno creato un meraviglioso laghetto,  la cui acqua ha assunto un colore particolarmente intenso a causa della presenza di residui di Bauxite nella cava. Tutto intorno la terra, a causa della presenza del minerale, appare di un colore rosso intenso e mette ancora di più in risalto il verde smeraldo delle acque stagnanti, nonché il colore intenso della vegetazione circostante.

cava di bauxite

cava di bauxite

cava di bauxite

È interessante constatare come la natura si sia riappropriata del suo spazio, rinaturalizzando il territorio e ricreando un ecosistema ricco di flora e fauna

La terra della cava viene anche utilizzata per la produzione di colori da adoperare per l’artigianato locale, in modo del tutto naturale.

LA BAIA DELL’ORTE

Continuando a seguire il sentiero verso il mare si giunge alla Baia delle Orte, una scogliera magnifica dove fare il bagno in acqua trasparente dai colori cangianti dal verde al blu. Il luogo è ideale per immersioni e vi si trova anche una scuola di diving.

baia dell'orte

baia dell'Orte

Vi consiglio vivamente di trascorrevi una giornata!

Antonio De Giorgi

Partecipa & Condividi

Lascia un Commento