Pasta con i pomodori secchi, pomodorini regina e tonno

di — in Cucina Tipica

01 novembre 0
pomodori secchi

Come souvenir della tua vacanza nel Salento hai portato un bel barattolo di pomodori secchi esiccati al sole?

E’ il momento di utilizzarli come ingredienti per una gustosa ricetta con paccheri, pomodorini regina e tonno … la mia preferita (e anche i miei bambini la adorano).

pomodorini regina

Il pomodoro regina si raccoglie a partire dal mese di luglio: una parte viene venduto fresco e una parte viene riposto in cassette dove subisce un appassimento fino all’inizio di settembre, quando il cotone è pronto per la filatura. A questo punto i pomodorini, legati per il peduncolo con il filo di cotone a formare le ramasole, sono appesi alle volte delle masserie e si conservano fino alla fine del mese di aprile dell’anno successivo.

Ritornando alla nostra ricetta ancora pochi minuti e metterete sul piatto tutti i profumi dell’estate!

Ingredienti per 4 persone:

  •  400 gr di paccheri o calamarata
  • 16 pomodorini regina
  • 5 pomodori secchi
  • 80 gr di tonno
  • peperoncino
  • capperi
  • olive verdi
  • olio d’oliva extravergine

Come preparare la pasta con pomodorini regina, pomodori secchi, tonno e capperi:

Mettete a bagno per 15 minuti i pomodori secchi in acqua calda in modo da farli rinvenire e poi fateli asciugare su della carta assorbente.

In una padella antiaderente dal fondo largo, in cui avete versato abbondante olio d’oliva, aggiungete i pomodorini regina freschi tagliati a pezzi e lasciateli saltare in padella a fiamma medio alta per 20 minuti. Aggiustate di sale.

collage-pomodori-secchi

Intanto tagliate e aggiungete i pomodori secchi, il peperoncino a seconda di quanto volete che il vostro piatto sia piccante, il tonno, le olive e i capperi.

Cucinate la pasta e quando mancano 3 minuti alla fine della cottura trasferite la pasta nella padella con il condimento.

Ultimate la cottura saltando la pasta in padella e servite!

Partecipa & Condividi

Lascia un Commento