BTM Puglia 2017 – condividere per crescere

di — in News dall'Oasi

19 febbraio 0
btm puglia 2017

Il BTM Puglia è cresciuto nel corso degli anni e si può dire abbia raggiunto una discreta maturità diventando il principale evento dedicato al turismo che si tiene in Salento.

Un appuntamento in cui si respira il mood della prossima stagione estiva.

E se tanto mi dà tanto penso che sarà strepitosa!

Ho partecipato nei primi due giorni e ho seguito in streaming i principali panel di sabato.

Bisogna riconoscere l’alta qualità degli interventi che si sono susseguiti, la maggior parte di spessore notevole, per la qualità dei relatori e degli argomenti trattati.

BTM è un’ottima occasione per conoscere gli altri operatori turistici, condividere esperienze, essere aggiornati sulle ultime novità, ma soprattutto accrescere lo spirito di squadra e riuscire a fare rete.

Ottimo l’intervento dell’ass. Loredana Capone che ha delineato le prospettive future della filiera turistica dopo l’approvazione in giunta del Piano Strategico del Turismo.

Mi sembra un po’ affievolito invece l’interesse per il Distretto Turistico che al BTM dello scorso anno aveva dato adito a molte speranze, a cui non è seguito molto di concreto.

Tra gli interventi più interessanti quelli di Giancarlo dell’Ara, Studio Giaccardi, Nicoletta Polliotto, prof. Pierluigi Portaluri e il panel di presentazione di Puglia Love Family.

Il papà degli alberghi diffusi Giancarlo dell’Ara ha aperto la manifestazione con un appassionato speech, ricordandoci la centralità di un’accoglienza AUTENTICA e l’importanza delle relazioni Human to Human.

Lo Studio Giaccardi ha presentato i dati di una ricerca molto interessante sugli “Italic People”, comunità di sentimento composta da 230 milioni di persone affascinate dalla cultura italiana, le cui motivazioni di viaggio fondamentali sono: patrimonio culturale, lingua italiana, stile di vita italiano e Made in Italy.

Una delle novità è stata la sezione BTM Gusto, sicuramente interessante, per le sinergie che il turismo enogastronomico può attivare in Puglia.

Molto interessante, come al solito, Nicoletta Polliotto di Muse Comunicazione con lo speech sul Digital Food Marketing.

Antonio De Giorgi

Salva

Partecipa & Condividi